Siamo tutti Parigi: difesa comune e recupero di un’etica morale, civile e spirituale sono le barriere alla violenza

Cosa ci urlano le vittime di Parigi? Che è richiesta all'Europa, un'Europa unita anche nella difesa comune, un'etica morale, civile e spirituale maggiore. Essere capaci di dialogare, recuperando parole di senso, è la vera barriera alla violenza e alla barbarie. Anche nello scontro, ma sempre dentro quella civiltà e quella capacità di ascolto e di confronto irrinunciabili. Questo anche a partire dal nostro territorio, dalla nostra città, dalla coscienza di ognuno di noi.
© Gianluca Galimberti Sindaco 2019, All rights reserved