Videos

Auguri per un 2018 di giovani! Essere giovani non è innanzitutto questione di età, ma di testa e di sguardo e di cuore. Ho conosciuto in questi anni tanti giovani diciottenni e tanti che avevano più di 80 anni. Giovane è chi è disposto a cambiare, rimettersi in gioco, aprire la mente, allargare lo sguardo, impegnarsi per migliorare anche modificando le proprie convinzioni, vedere il bene e farlo crescere, entusiasmarsi ancora per un progetto che riguardi tutti e il bene di tutti. Che in questo 2018 possiamo essere tutti più giovani per questa città e per questo paese, senza paura di sperare, senza rassegnarsi alla rassegnazione, con occhi nuovi pieni di futuro e parole che cercano bontà e mitezza e che sono contagiose!
C'è Sona, 23enne armena, che si è sentita "accolta in questa piccola ma bellissima città". C'è Katerina dalla Bielorussa che è stata "affascinata dall'arte di trasformare in capolavoro ogni bottega", Stephanie della Costa d'Avorio, Mighena dell'Albania, Hagher nata in Italia di origini tunisine e Gurminder nato in Italia di origini indiane. Sono alcuni dei ragazzi che, da Cremona e dal mondo, stanno facendo Servizio Volontario Europeo e Servizio Civile in Comune e presso diverse realtà della città. Con loro abbiamo voluto quest'anno fare gli auguri di Buon Natale. Perché dietro ogni lingua c'è una storia, ci sono storie anche di vicinanza tra persone e di comunità. Che questo Natale sia per tutti noi un ritorno a ciò che è essenziale, semplice, piccolo e grande ad un tempo, per cui vale davvero la pena vivere. Per mantenerci saldi e proiettarci nel futuro con concretissima speranza!
Il 25% del dolce italiano è prodotto nel cremonese e a Cremona, il 60% del torrone italiano è prodotto a Cremona. Questi numeri spiegano perché la Festa del Torrone Cremona è importante: questa festa significa economia, lavoro, sviluppo, imprese, cultura e promozione della città e del territorio. Nell’anno di EastLombardy, la Festa del Torrone completa un paniere di feste (dopo il festival della mostarda e la festa del salame) che valorizzano i nostri prodotti tipici e offrono la città alla città, al paese e in ambito internazionale!
Mai così in alto. Per la prima volta in assoluto, il Cremonese 1715 di Stradivari, testimonial indiscusso della città ed emblema del saper fare patrimonio Unesco e del neonato Distretto cultura della liuteria, ha avuto accesso alla sala più prestigiosa di Shanghai: quella blindatissima ed esclusiva al 126esimo piano (oltre 600 metri di altezza) della Shanghai Tower, simbolo della metropoli cinese, grattacielo fra i più alti del mondo.
In prima assoluta, Yape, pony express elettrico a guida autonoma di E-Novia SpA, verrà sperimentato su strada a Cremona e poi portato nel mondo. Grazie al Polo Tecnologico, catalizzatore di imprese e progetti di innovazione, grazie alla Polizia Locale che ha seguito e seguirà questa iniziativa per garantire la sperimentazione in sicurezza, grazie a E-Novia per aver scelto la nostra città sempre più aperta alle nuove tecnologie!
© Gianluca Galimberti Sindaco 2019, All rights reserved