Auguri per un Natale che sia ritorno all’essenziale!

C'è Sona, 23enne armena, che si è sentita "accolta in questa piccola ma bellissima città". C'è Katerina dalla Bielorussa che è stata "affascinata dall'arte di trasformare in capolavoro ogni bottega", Stephanie della Costa d'Avorio, Mighena dell'Albania, Hagher nata in Italia di origini tunisine e Gurminder nato in Italia di origini indiane. Sono alcuni dei ragazzi che, da Cremona e dal mondo, stanno facendo Servizio Volontario Europeo e Servizio Civile in Comune e presso diverse realtà della città. Con loro abbiamo voluto quest'anno fare gli auguri di Buon Natale. Perché dietro ogni lingua c'è una storia, ci sono storie anche di vicinanza tra persone e di comunità. Che questo Natale sia per tutti noi un ritorno a ciò che è essenziale, semplice, piccolo e grande ad un tempo, per cui vale davvero la pena vivere. Per mantenerci saldi e proiettarci nel futuro con concretissima speranza!
© Gianluca Galimberti Sindaco 2019, All rights reserved