Abbiamo inaugurato il sottopasso di via Persico: grazie anche ai residenti che hanno sopportato i disagi

Dopo 14 mesi di lavoro, oggi inauguriamo ufficialmente il sottopasso di via Persico. La realizzazione di questo sottopasso, così come di quello di via Brescia, nonché del sovrappasso di San Felice fanno parte di un piano complessivo più ampio, non scindibile, finalizzato all’eliminazione di sette passaggi a livello lungo la linea ferroviaria Cremona-Mantova, tutti collocati in territorio comunale.

L’eliminazione dei passaggi a livello è un disegno che parte da lontano. Nel 2003 è stato sottoscritto il Protocollo d’intesa tra Regione, Autocamionale della Cisa., Province di Cremona e Mantova, Rfi e Comune di Mantova per la riqualificazione e il potenziamento del sistema viabilistico delle province di Cremona e Mantova allo scopo, tra l’altro, di aumentare il livello di servizio e sicurezza della linea ferroviaria Cremona-Mantova, eliminando 51 dei 71 passaggi a livello presenti su questa linea ferroviaria.

Il 17 novembre 2004 è stato sottoscritto tra Regione, Province di Cremona e Mantova, e Rfi il primo Accordo Attuativo del Protocollo d’intesa per la riqualificazione e il potenziamento del sistema viabilistico delle province di Cremona e Mantova in cui venivano individuati i passaggi a livello da eliminare. Tra questi figuravano anche quelli di via Persico, di via Brescia, di via S. Felice e di via S. Savino, oltre a tre passaggi a livello privati, posti nel territorio comunale di Cremona.

Nel 2007 gli uffici tecnici della Società Autostrade Centro Padane hanno predisposto i progetti preliminari. Nel maggio 2012 Regione Lombardia ha inserito l’intervento di eliminazione dei passaggi a livello sulla linea ferroviaria Cremona – Mantova tra gli interventi immediatamente finanziabili. Il 31 gennaio 2013 è stato siglato l’accordo che ha dato il via alle opere.

I lavori alla ditta appaltatrice sono stati consegnati a fine agosto 2013, mentre gli interventi propedeutici sono stati avviati nel luglio 2013. Il 22 gennaio scorso sono iniziati gli scavi per realizzare il tunnel del sottopasso della ferrovia lungo la tratta Cremona-Mantova.

Il costo complessivo dell’intero intervento di eliminazione dei passaggi a livello è risultato così suddiviso: Regione Lombardia per 6.261.255,02 euro, Comune di Cremona per 3.773.774,98 euro, Rete Ferroviaria Italiana per 3.000.000,00 euro.

Ringraziamo le istituzioni che hanno partecipato all’opera, la ditta che l’ha realizzata, le tre amministrazioni che si sono succedute su questo importante progetto. Ringraziamo i comitati di quartieri e i residenti per la pazienza dimostrata, scusandoci per i disagi che hanno subito.

Il 10 novembre questo ampio progetto fa un altro passo avanti con il cantiere che si sposta in via Brescia. Gli uffici stanno predisponendo proprio in queste ore un’adeguata comunicazione per i cittadini sulla viabilità alternativa e sulla garanzia dei servizi, in collaborazione con il comitato di quartiere.

© Gianluca Galimberti Sindaco 2019, All rights reserved