Via le barriere architettoniche dal centro città!

Via le barriere architettoniche! Abbiamo approvato il piano definitivo per l’eliminazione delle barriere architettoniche nel centro città. Un progetto dal costo di 60 mila euro per togliere dislivelli, pendenze trasversali eccessive e spazi troppo stretti. Gli interventi verranno effettuati in Piazza Roma, via Gramsci, via Capitano del Popolo, via Verdi e via Monteverdi. Lavoriamo per rendere le strade e le piazze della nostra città accessibili a tutti e per abbattere anche le barriere culturali! #cremona

Via libera al piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche nella zona centrale della città. Abbiamo approvato il progetto definitivo, su proposta dell’Assessore alle Infrastrutture Alessia Manfredini e dell’Assessore alla Vivibilità Sociale Rosita Viola, contempla interventi per l’eliminazione delle barriere architettoniche presenti sui marciapiedi rappresentate da dislivelli, da pendenze trasversali eccessive o da spazi estremamente ridotti, che impediscono all’utenza debole una deambulazione in autonomia e in sicurezza. Il costo complessivo dei lavori ammonta a 60mila euro e sono inseriti nel Programma triennale delle Opere Pubbliche.

Si interverrà sull’attraversamento pedonale di piazza Roma, posto all’altezza del civico n.22/a, dove è prevista la realizzazione di una rampa di raccordo tra il livello della strada e i portici. In via Gramsci, all’altezza dei civici n.1-2/a, è prevista la realizzazione delle strisce di un nuovo attraversamento pedonale e il raccordo, al civico 1, del livello strada con quello del marciapiede. In via Capitano del Popolo (n.16 e n.2) sarà realizzata una rampa di raccordo tra la strada e il marciapiede. In via Verdi, all’angolo con via Capitano del Popolo, sarà modificata la rampa esistente e creato un nuovo attraversamento. Sul lato ovest, sarà eliminato il dislivello attuale raccordando con un tappeto d’usura dell’asfalto le differenti quote. Altro intervento in via Verdi – piazza Stradivari dove è prevista la realizzazione di rampe di raccordo su entrambi i lati, mentre sul lato ovest sarà allargato anche il marciapiede.

Infine, in via Claudio Monteverdi angolo piazza Stradivari, considerato il ridotto dislivello, l’eliminazione della barriera sarà effettuata raccordando la sede stradale e il marciapiede con il tappeto d’usura.

I lavori consistono essenzialmente nella demolizione dei marciapiedi e nella loro ricostruzione nel rispetto della normativa vigente che impone una pendenza trasversale non superiore all’1%, con scivoli di raccordo tra la quota strada e la quota del marciapiede con pendenza longitudinale non superiore all’8% e larghezze di passaggio non inferiori a 0,90 metri.

Il progetto prevede inoltre lo spostamento delle caditoie posizionate in corrispondenza degli attraversamenti pedonali. La pavimentazione delle rampe rispecchierà quella dei marciapiedi, di norma sarà in mattonelle di porfido e i cordoli in granito.

© Gianluca Galimberti Sindaco 2019, All rights reserved