La ciclovia turistica VEnTO (Venezia-Torino) che coinvolge Ministero delle Infrastrutture, Ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo e le regioni Veneto, Lombardia, Emilia-Romagna, Piemonte ha l’obiettivo di realizzare una dorsale cicloturistica interregionale di lunga percorrenza, che dia continuità all’intera ciclovia lungo gli argini del Po, tra Venezia e Torino, attraverso le regioni Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Veneto, con un’appendice fino a Milano lungo i navigli leonardeschi, di lunghezza pari a 679 chilometri. Essa attraversa quattro regioni, 12 Province, 121 Comuni e oltre 20 aree protette. Fa parte del Sistema nazionale delle ciclovie turistiche e coinvolge anche a Cremona. Il Politecnico di Milano ha sviluppato lo studio di fattibilità del progetto ‘Vento’ e ha avviato, a partire dal 2010, un’importante iniziativa di sensibilizzazione per la promozione del tracciato a scopo cicloturistico presso gli enti territoriali. In questi anni abbiamo sostenuto e seguito l’evolversi del progetto con iniziative realizzate a livello territoriale. Approvata delibera 16 maggio 2018 Approvazione, in linea tecnica, del progetto definitivo “Messa in sicurezza di un tratto di percorso ciclabile in Via Riglio – Comune di Cremona sul tracciato della Ciclovia Nazionale Vento (Programma per lo sviluppo e la messa in sicurezza di itinerari e percorsi ciclabili e pedonali – D.M. 29 dicembre 2016 n.481)

Dato:

Percorso che si snoda lungo l’argine e la zona canottieri. Verrà realizzato il tratto di collegamento in via Riglio, 80.000 euro.

© Gianluca Galimberti Sindaco 2019, All rights reserved