Via Dante così non può più rimanere. I primi 300 metri li riqualifichiamo nell’ambito del raddoppio del parcheggio della stazione, ma occorre intervenire su tutta la strada, da Porta Venezia a Porta Milano. Vogliamo cercare finanziamenti per questo intervento. In via Dante serve un nuovo assetto con illuminazione laterale e non centrale, doppia/tripla corsia, incroci sicuri, parcheggi, attraversamenti pedonali protetti e con due piste ciclabili monodirezione.

Dato:

1 progetto per il nuovo assetto di via Dante

© Gianluca Galimberti Sindaco 2019, All rights reserved