Da 50 anni Cremona non comperava un violino storico per accrescere la sua collezione. Grazie al finanziamento della Fondazione Bracco, siamo riusciti ad acquistare un violino Storioni anno 1793, (detto il piccolo violino Bracco), vero e proprio modello in particolare per la conservazione delle vernici. Il violino è stato oggetto di studio da parte dei laboratori di ricerca del Museo del Violino, di restauro da parte di un maestro cremonese e di approfondimento di studi nella nuova Laurea in restauro, presso Musicologia e insieme alla comunità dei liutai, anche oggetto di lavoro nella scuola di liuteria ed esposto presso il MdV. Anche tutto questo è il Distretto culturale della liuteria.

Dato:

Dopo 50 anni un nuovo violino storico nella collezione di Cremona

© Gianluca Galimberti Sindaco 2019, All rights reserved