Il Museo Stradivariano che conservava i reperti stradivariani (ora al Museo del Violino) ha chiuso nel 2013. Dopo cinque anni, abbiamo recuperato e riqualificato quegli spazi e abbiamo portato lì Centro Fumetto e Informagiovani. Con due risultati: abbiamo risparmiato 40mila euro di affitti che il Comune pagava ogni anno a privati per le sedi di questi due servizi; abbiamo creato il Polo della cultura, dei giovani e del lavoro collocando in uno stesso complesso (Palazzo Affaitati) e sulla via delle scuole (via Palestro) Pinacoteca, Biblioteca statale, Museo di Storia Naturale, Centro Fumetto e Informagiovani.

Dato:

900mila euro di investimento, 40mila euro di affitti risparmiati ogni anno

© Gianluca Galimberti Sindaco 2019, All rights reserved