Nel 2017 abbiamo avviato il Distretto culturale della liuteria, un sistema che mette insieme istituzioni, università, laboratori di ricerca ed imprese artigiane nel campo del suono, della musica e della liuteria. Oltre 70 i liutai aderenti, 3 fondazioni coinvolte, percorsi di formazione e workshop per mettere insieme il sapere e il saper fare e per far crescere la qualità del sistema della liuteria cremonese, valorizzarlo nel mondo e rendere vivo, innovandolo, il riconoscimento Unesco. Ora occorre rafforzare i progetti di formazione e ricerca con e per i liutai, trovare ulteriori fondi, costruire altre reti internazionali.

Dato:

Oltre 70 liutai coinvolti, 71 ore di formazione e laboratori diffusi con i liutai, 680 mila euro intercettati

© Gianluca Galimberti Sindaco 2019, All rights reserved