Partnership Lgh-A2A: abbiamo incontrato professionisti, Camera Commercio, sindacati e ambientalisti

Abbiamo illustrato il percorso fatto e le caratteristiche della partnership, ricavando confronti e spunti significativi e interessanti.

Abbiamo concluso gli incontri voluti fortemente per presentare, nella logica della condivisione e della trasparenza, al territorio le prospettive della partnership tra Lgh e A2A, che ha ottenuto il sì da parte della Giunta comunale e che andrà venerdì al voto del Consiglio comunale.Con il vicesindaco Maura Ruggeri e l’Assessore alle Risorse, all’Innovazione e alla Digitalizzazione Maurizio Manzi abbiamo incontrato nei giorni scorsi i rappresentanti dei professionisti della Provincia di Cremona, alla presenza del Presidente dell’Associazione Ernesto Quinto.

Abbiamo approfondito il tema anche con i rappresentanti di Camera di Commercio di Cremona, sindacati confederali e associazioni ambientaliste. Durante gli incontri, abbiamo illustrato il percorso fatto e le caratteristiche della partnership, ricavando confronti e spunti significativi e interessanti.

La partnership Lgh-A2A rappresenta un’importante operazione che mette in sicurezza alcuni servizi essenziali della città (gas, elettrico e teleriscaldamento), che permette ulteriori innovazioni anche in ambito ambientale nelle prospettiva di economia circolare del ciclo rifiuti, che sostiene l’impegno nelle telecomunicazioni che Lgh ha, e che offre la possibilità di mantenere e consolidare posti di lavoro, per lo sviluppo della città e del territorio.

L’intervento nell’Ufficio di Presidenza aperto
© Gianluca Galimberti Sindaco 2019, All rights reserved