Nove assessori più il sindaco: ecco la squadra al lavoro per il progetto “Cremona, si può”

Nove assessori, cinque uomini e quattro donne, più il Sindaco. Cinque riconfermati e quattro new entry. Un’età media (Sindaco compreso) di 51 anni. E tanta tanta voglia di (ri)cominciare.

 A una settimana di distanza dalla nomina, ecco la squadra che guiderà la città per i prossimi cinque anni lavorando per portare a casa gli obiettivi del progetto “Cremona, si può” che ha vinto le elezioni amministrative.

Un mix di continuità e rinnovamento che è funzionale al progetto con cui abbiamo vinto le elezioni e che tiene conto del voto espresso dai cittadini. Una squadra condivisa, solida e competente che ha voglia di cominciare o ricominciare subito a lavorare per il bene comune di Cremona.

Il grazie va agli Assessori che hanno lavorato nei precedenti cinque anni, in particolare ad Alessia Manfredini e a Mauro Platè, che hanno fatto scelte diverse dopo anni di servizio alla comunità, per cui siamo loro profondamente grati e che, anche fuori dalla Giunta, saranno sicuramente ancora risorse per il progetto e per la città. Il grazie va alle forze politiche che hanno lavorato per convergere su questa nuova squadra. Il grazie va agli Assessori che hanno accettato di continuare a servire la città e a quelli che cominciano da oggi questo nuovo compito. Abbiamo tanto da fare e vogliamo metterci all’opera da subito.

Questa è la squadra interna al Comune. Ora lavorerò e lavoreremo per rendere forte la squadra esterna, quella che in campagna elettorale ha portato un vento di entusiasmo e passione per il bene comune della nostra città, quella fatta da tutti i candidati, i partiti, i movimenti civici che si sono rilanciati o sviluppati in questi mesi di campagna e da tutti i cittadini che avranno voglia di partecipare ad un grande laboratorio civico e politico su Cremona. Perché lo abbiamo sempre detto: una città non si amministra da soli, ma insieme, e vogliamo coinvolgere sempre più persone in questa nostra esperienza amministrativa.

Questa la composizione della nuova Giunta con Assessorati, deleghe, breve presentazione di ogni Assessore e due esempi di progetti, tratti dal programma “Cremona, si può” su cui lavorare. L’assessore Rodolfo Bona sarà part time, tutti gli altri a tempo pieno.

Gianluca Galimberti
Sindaco, con delega al Piano strategico di Sviluppo della città

Deleghe:
Rapporto con le imprese
Piano strategico del commercio
Progetto culturale della città
Distretto culturale della Liuteria
Agroalimentare e Fiera
Partecipate
Strategie di Smart City
Bandi e progetti
Rapporti internazionali Comunicazione

Sindaco di Cremona dal 2014 al 2019, rieletto con il progetto “Cremona, si può” per il mandato 2019-2024. Laurea in Fisica presso l’Università di Pavia e Dottorato in Fisica presso l’Università degli Studi di Milano, già professore al Liceo Scientifico ‘Aselli’ (attualmente in aspettativa) e all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia e alla facoltà di Agraria di Cremona. Per diversi anni, ricercatore presso uno dei laboratori di Fisica dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia. È stato Presidente dell’Azione Cattolica di Cremona e tra i fondatori e promotori di Partecipolis, laboratorio civico di idee sulla città di Cremona. Sposato con tre figli.

Due esempi di progetti su cui lavorare:
•Campus Santa Monica e nuovo studentato
•diminuzione affitti per negozi

Andrea Virgilio
Vicesindaco e Assessore a Territorio, Lavori Pubblici e Casa

Deleghe:
Urbanistica e Patrimonio
Lavori Pubblici
ERP e Housing sociale
Po e PLIS (Parco Locale di Interesse Sovracomunale)
Rapporti con il Consiglio comunale
Politiche sovracomunali

Educatore, operatore sociale e di comunità. Consigliere comunale dal 2004 al 2009, capogruppo del Pd e membro delle commissioni urbanistica, periferie e politiche sociali. Consigliere provinciale dal 2009 con funzioni di capogruppo. Dal 2014 al 2019 Assessore al Territorio, al Patrimonio e alla Casa.

Due progetti su cui lavorare:
•Bando Periferie a San Felice
•interventi ERP

Maura Ruggeri
Assessora a Istruzione e Risorse umane

Deleghe:
Istruzione, rapporto scuola-lavoro
Università
Orientamento, dispersione scolastica, piano adolescenti
Politiche delle Risorse umane, dell’Organizzazione dei Servizi e della formazione del personale
Trasparenza

Laureata in Pedagogia, insegnante nelle scuole elementari, responsabile del sindacato Scuola CGIL. Consigliera comunale nel 1995, dal 1999 al 2009 Assessora alle Politiche sociali, dal 2009 al 2014 capogruppo Pd in Consiglio comunale e dal 2014 al 2019 Vicesindaca e Assessora allo Sviluppo e all’Istruzione.

Due esempi di progetti su cui lavorare:
•implementazione rapporto scuole/imprese
•nuovo progetto di formazione per il personale del Comune

Barbara Manfredini
Assessora a Turismo, City Branding e Sicurezza

Deleghe:
Turismo e City branding
Rigenerazione urbana
Distretto Urbano del Commercio e rapporto con imprese commerciali e artigianali
Plateatici
Polizia Locale e Sicurezza

Laureata in Scienze politiche, già responsabile del Servizio Sviluppo e Promozione turistica presso il settore Cultura e Turismo della Provincia di Cremona e Direttore presso l’Azienda di Promozione Turistica del Cremonese. E’ stata consigliera provinciale Pari Opportunità dal 1997 al 2000. Dal 2014 al 2019 Assessora alla Città vivibile e Rigenerazione urbana.

Due esempi di progetti su cui lavorare:
•Gallerie di una volta
•nuovi arredi e nuovi spazi di incontro in centro e nelle periferie

Maurizio Manzi
Assessore a Bilancio, Innovazione e Digitalizzazione

Deleghe:
Bilancio, Economato
Fiscalità locale
Controllo di gestione
Innovazione, Digitalizzazione Pubblica Amministrazione, processi di Smart City
Gestione integrata dei rifiuti urbani

Dirigente d’azienda, consulente nel campo dell’Organizzazione e dell’Information & Communication Technology presso grandi aziende nazionali e multinazionali. Dal 2014 al 2019Assessore alle Risorse, all’innovazione e alla digitalizzazione. Ha un ruolo nazionale nell’Associazione Italiana Arbitri della Federazione Italiana Gioco Calcio ed è Stella di bronzo CONI al merito sportivo.

Due esempi di progetti su cui lavorare:
•riduzione aliquota IRPEF
•isole urbani digitali

Rosita Viola
Assessora a Politiche sociali e della fragilità

Deleghe:
Welfare
Pari opportunità
Servizi Demografici e statistica
Politiche familiari
Piano anziani
Piano disabilità

Laureata in Scienze Politiche Internazionali, coordinatrice di progetti di cooperazione decentrata e relazioni esterne con il Consiglio d’Europa, la Commissione Europea e con diverse agenzie delle Nazioni Unite. Ha lavorato in Italia e all’estero, anche in zone di conflitto. Dal 2014 al 2019 Assessora alla Trasparenza e Vivibilità sociale.

Due esempi di progetti su cui lavorare:
•rete assistenza familiare per anziani (Piano anziani a casa)
•piano eliminazione barriere architettoniche – Cremona accessibile

Luca Burgazzi
Assessore a Sistemi culturali, giovani e politiche della legalità

Deleghe:
Eventi
Sistemi museale, teatrale e musicale
Cultura partecipata e rapporto con realtà culturali
Giovani, arte e creatività
Servizio Civile Universale
Valorizzazione Palazzo Comunale
Antimafia sociale e Osservatorio legalità

Due esempi di progetti su cui lavorare:
•unico sistema museale
•spazi per la creatività giovanile

Laureato in Storia Medioevale presso l’Università di Firenze e la Statale di Milano. Insegnante di Storia e Filosofia, dal 2015 al 2019 membro del Cda della Fondazione dei Pomeriggi Musicali di Milano che gestisce, oltre all’orchestra, anche il Teatro dal Verme e il Teatro degli Arcimboldi. Dal 2014 al 2019 Presidente della Commissione Cultura del Comune di Cremona. Segretario cittadino del Partito Democratico.

Simona Pasquali
Assessora a Mobilità sostenibile e Ambiente

Deleghe:
Mobilità sostenibile e trasporto pubblico
Progetti ambientali e Bilancio ambientale
Protezione Civile
Servizi Cimiteriali

Diplomata in Ragioneria, già Consigliere comunale, Assessore e Sindaco di Isola Dovarese, incarico ricoperto dal 2004 al 2009. Dal 2014 al 2019 è stata Presidente del Consiglio comunale di Cremona.

Due progetti su cui lavorare:
•implementazione Piano Urbano Mobilità Sostenibile
•gara per il trasporto pubblico

Rodolfo Bona
Assessore a Politiche della partecipazione, attenzione alle Piccole cose e Verde

Deleghe:
Quartieri
Piccole cose
Beni comuni
Verde
Associazionismo
Percorsi sulla Costituzione e Liberazione

Insegnante di Storia dell’Arte presso il Liceo Classico “D. Manin” di Cremona. Capogruppo del Partito Democratico in Consiglio Comunale dal 2014 al 2019. Già direttore del Centro Fumetto “A. Pazienza” di Cremona, ha collaborato con il Centro Studi e Archivio della Comunicazione dell’Università degli Studi di Parma, con l’Archivio di Stato di Cremona e con il Museo Bellini di Asola. Ha al suo attivo numerose pubblicazioni e recentemente, insieme a Vittorio Sgarbi, ha curato la mostra e il catalogo Il Regime dell’arte. Premio Cremona 1939-1941. È stato Vicepresidente dell’A.N.P.I. di Cremona.

Due esempi di progetti su cui lavorare:
•piazza Roma
•squadra “piccoli interventi”

Luca Zanacchi
Assessore allo Sport

Deleghe:
Politiche dello sport
Strutture sportive
Sport inclusivo
Consulta dello sport e rapporto con realtà sportive

Laureato in Scienze dell’Educazione, è educatore sociale. Ha praticato canottaggio e per 22 anni arti marziali. Attualmente è insegnante di arti marziali e dirigente di una società sportiva. È presidente del Comitato Territoriale UISP di Cremona. Sposato con quattro figli.

Due progetti su cui lavorare:
•edilizia sportiva
•rapporto costante con società sportive

© Gianluca Galimberti Sindaco 2019, All rights reserved