Monteverdiane alla Fiera del turismo di Berlino e ad ottobre workshop del turismo musicale in città

Un'altra grande vetrina per Cremona e per le Celebrazioni Monteverdiane. La nostra città, in sinergia con la Regione Lombardia, protagonista alla Fiera internazionale del turismo di Berlino.

Abbiamo presentato Cremona e le Celebrazioni Monteverdiane ad una delle più importanti fiere internazionali dell’industria del turismo con oltre 180.000 visitatori ogni anno, la ITB Berlino. Lo abbiamo fatto in sinergia con Regione Lombardia all’interno dello stand di Enit – Agenzia Nazionale del Turismo e accanto alla presentazione del progetto “Cult City”. Con me il regista dell’Orfeo e Direttore dell’Istituto Monteverdi Andrea Cigni, l’Assessore regionale Cristina Cappellini, il Direttore dell’Istituto di Cultura Luigi Reitani e il Direttore del festival di Berlino “Berliner Festspiele” Winrich Hopp.

Ecco il mio intervento:

“Quest’anno è un anno davvero straordinario: celebriamo i 450 anni dalla nascita del grande cremonese Claudio Monteverdi. La nostra città che ha organizzato da aprile a dicembre le Celebrazioni Monteverdiane è al centro dell’attenzione in Italia e in Europa. La scorsa settimana siamo andati a presentare il programma al Parlamento Europeo, oggi siamo qui a questa importantissima fiera del turismo, a fianco della Regione Lombardia che ringraziamo per il sostegno e per l’impegno in questo progetto che ha davvero un respiro internazionale e a fianco del festival barocco di Berlino. Questa missione racconta esattamente ciò che stiamo facendo: stiamo unendo sempre più cultura e attrattività turistica, scelta fondamentale perché cultura e turismo sono volano di sviluppo e di economia. Gli eventi di straordinario valore delle Celebrazioni Monteverdiane si inseriscono dentro un sistema, il Distretto culturale e della liuteria di Cremona, unico al mondo per violini, musica e studio del suono. Dal punto di vista turistico questo Distretto ha una peculiarità importante: il turismo musicale per il quale a ottobre si terrà a Cremona un importante workshop musicale al quale sono invitati tour operator specializzati su questo ambito, italiani ed europei. Ma accanto al turismo musicale, altre tipologie turistiche ci caratterizzano, su cui abbiamo lavorato e su cui continuiamo ad insistere: la navigazione fluviale con il suo apice che è la crociera monteverdiana e il turismo legato all’enogastronomia (non a caso nel 2017 insieme a Bergamo, Brescia e Mantova siamo Regione Europea della Gastronomia). Su questi elementi continuiamo a concentrarci e lavorare per costruire offerte e per promuoverci in Europa e nel mondo”.

Cremona Protagonista al Parlamento Europeo
© Gianluca Galimberti Sindaco 2019, All rights reserved