Istituto Monteverdi: i numeri sono in crescita. Continuiamo a lavorare per questa eccellenza del Sistema Cremona

Oggi c'è stato l'Open Day dell’Istituto Superiore di Studi Musicali ‘Claudio Monteverdi’ di Cremona: una intera giornata dedicata alla scoperta delle attività artistiche e didattiche del conservatorio e della scuola civica.

L’anno appena trascorso ha visto crescere i numeri dell’Istituto Monteverdi: sono centinaia le richieste di ammissione pervenute da tutta Italia e dall’estero alle Scuole di Canto, Violino, Violoncello, Viola, Organo e Pianoforte a fronte di 90 posti tutti occupati al Pareggiato; sono oltre 250 gli iscritti alla Scuola Civica, ai corsi ordinamentali di strumento (a fiato, a corda, archi, tastiere, fiati, percussioni, canto e voci bianche) e alle nuove progettualità destinate all’avvicinamento alla cultura musicale, in crescita del 20% rispetto all’anno scolastico 2014/2015.

Abbiamo fatto un grande lavoro in sinergia con il Presidente Stefano Allegri, con il Direttore Andrea Cigni e con tutto il Cda, ma anche con i professori e i maestri dell’Istituto. A tutti loro va il nostro grande apprezzamento per il grande lavoro in atto, appassionato e competente. I numeri ci dicono che la direzione intrapresa fin da subito dalla nostra Amministrazione insieme all’Istituto è quella giusta: sostenere il Pareggiato con impegno e unire la progettualità della Scuola civica ai progetti musicali della nostre scuole. Sinergie vincenti e, come sempre, “insieme” che portano frutti. Importante, inoltre, la collaborazione con il Pareggiato per animare i nostri Musei e per contribuire al progetto culturale della nostra città. Continuiamo a lavorare in questo senso insieme al nostro Istituto che è una delle eccellenze formative di quel sistema Cremona su cui stiamo intensamente lavorando e su cui stiamo puntando anche in contesti internazionali.

© Gianluca Galimberti Sindaco 2019, All rights reserved