Il Sistema Cremona a Shanghai tra liuteria e turismo: successo alla Fiera Music China

Ottima la missione del Sistema Cremona a Shanghai, organizzata dalla Governance della liuteria, in collaborazione con la Camera di Commercio di Cremona e con il sostegno della Regione Lombardia, alla più grande fiera di strumenti musicali Music China.

Promozione di Cremona, terra del saper fare liutario e del saper fare cibo, avvio di contatti per lo sviluppo di pacchetti turistici, soprattutto legati al turismo musicale, e di sinergie culturali ed economiche tra istituzioni cremonesi e cinesi, pensando già a 2017 e 2018. Sono questi gli obiettivi che abbiamo raggiunto durante la missione del Sistema Cremona a Shanghai, organizzata dalla Governance della liuteria, in collaborazione con la Camera di Commercio di Cremona e con il sostegno della Regione Lombardia, alla più grande fiera di strumenti musicali Music China.

Di grande interesse il workshop B2B organizzato in Fiera nello stand istituzionale dedicato a Cremona, in collaborazione con ENIT (Agenzia Nazionale del Turismo). Gli operatori cremonesi Giuliana Guindani della Guindani Viaggi e Silvio Lacchini di Cremona Hotels hanno incontrato, insieme a Paola Milo dell’Ufficio turistico, alcuni grandi tour operator cinesi interessati all’offerta Cremona, impostando un lavoro comune su pacchetti turistici che vedano la nostra città protagonista. Nella giornata di venerdì abbiamo visitato gli stand dei liutai cremonesi presenti in Fiera e lo spazio dedicato alla città, coordinato dalla Camera di Commercio, in particolare da Nicoletta De Bona, e allestito nell’area Italia gestita dall’ICE (Istituto nazionale per il commercio estero).

Grande successo per il concerto in Fiera del Maestro Domenico Veron, nome d’arte del violinista cinese Kaiping Wang che si è esibito con il violino di Primo Pistoni, vincitore della Triennale del 1997, e il Principe Doria 1734 di Guarneri del Gesù, uno dei più grandi maestri liutai della tradizione classica cremonese. Per presentare il Sistema Cremona al pubblico composto da autorità, liutai, musicisti e tour operator sono intervenuti insieme a me il Presidente di Friends of Stradivari Paolo Bodini sul Museo del Violino, il conservatore del Museo del Violino Fausto Cacciatori sui reperti stradivariani e Gregg Alf, membro del Comitato scientifico del Museo del Violino, sulle tecniche di studio degli strumenti.

Importante l’incontro avvenuto come Sistema con Alberto Manai, Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura, Bartolomeo Lamonarca, Vice console italiano, e Alessandro Lamura, Vice direttore dell’Ita (Italian Trade Agency).

Un’ottima missione, decisa al tavolo di Governance per sostenere il sistema liutario e promuovere la città. Importante è stato l’incontro tra tour operator nostri e cinesi e bella la presentazione in Fiera ad un pubblico che ha apprezzato la qualità del nostro Sistema, fatto di tradizione e innovazione, e la bellezza della città di cui tutti insieme dobbiamo essere orgogliosi. Fondamentali per lo sviluppo di progetti futuri i contatti che abbiamo instaurato con le istituzioni cinesi e italiane a Shanghai. Continuiamo a lavorare per promuovere la nostra città e la nostra qualità nel mondo, in contatto con Regione e Governo, perché cultura e turismo vogliono dire sviluppo ed economia.

MONDOMUSICA 2016: QUALITA’ E SOSTEGNO AI LIUTA (IL VIDEO)

© Gianluca Galimberti Sindaco 2019, All rights reserved