Piscina comunale, con questo rilancio e i prossimi lavori tornerà ad essere punto di riferimento!




Sopralluogo alla piscina comunale, in gestione dal 1° ottobre alla Sport Management, con l'Assessore allo Sport Mauro Platè, il Presidente della Commissione Sport Santo Canale, la Dirigente del Comune Tania Secchi e i referenti tecnici della società. Un'occasione per vedere i primi lavori effettuati all'interno della struttura.

Nel mese di ottobre sono state attuate diverse attività propedeutiche all’apertura al pubblico della piscina comunale. Innanzitutto è stata effettuata una pulizia di fondo dell’intero complesso sportivo a partire dal piano vasca sino agli spogliatoi e alle zone d’ingresso, con un’accurata rimessa in ordine della pavimentazione e delle vetrate.

Diversi inoltre gli interventi sia di natura idraulica, quali il controllo e la sistemazione di soffioni docce e lavabi, pulizie delle portate d’aria e verifica di tutti i WC, sia di natura edile, quali tinteggiatura della facciata esterna, tinteggiatura delle pareti interne ammalorate, sostituzione delle piastrelle sul piano vasca, sostituzione delle vetrate, dei serramenti e degli infissi danneggiati, fornitura e posa di nuovo bancone della reception. Significative anche le opere di natura elettrica: controllo e sostituzione di tutti i differenziali, controllo dell’illuminazione, predisposizione della rete elettrica con cablaggi delle varie attrezzature. Nella sala macchine, per garantire il corretto funzionamento di pompe e filtri, si è provveduto alla sostituzione di un circolatore, di una valvola automatica del filtro al servizio della vasca didattica, alla sostituzione di uno dei motori a servizio della vasca. E’ stata quindi fatta la sanificazione delle acque.

Altri interventi hanno riguardato la fornitura di corsie per vasche interne, laminati per docce e spogliatoi, la posa di un nuovo tappeto all’ingresso con logo del centro, l’installazione di phon negli spogliatoi sia maschili che femminili, la sistemazione dei blocchi di partenza deteriorati e non in condizioni di sicurezza, l’installazione di nuovi tornelli per un migliore controllo dell’accesso del pubblico, infine la collocazione di un nuovo sistema d’allarme con videosorveglianza a servizio di tutta la struttura.

Per quanto riguarda i servizi, Sport Management, in sinergia con il Comune, ha ampliato l’orario dedicato al nuoto libero: dalle 6.30 fino alle 20, dal lunedì al venerdì, mentre sabato e domenica dalle 9 alle 17. All’interno dell’impianto è attiva la segreteria dov’è possibile chiedere informazioni nei seguenti (lunedì, mercoledì e giovedì dalle ore 6.30 alle 21, martedì e venerdì dalle 6.30 alle ore 20, il sabato e la domenica dalle 9 alle ore 17).

Abbiamo fatto la scelta di investire e rilanciare l’impianto delle piscine comunali a beneficio delle società sportive e di tutti i cittadini cremonesi che devono poter ritornare ad avere in questa struttura un punto di riferimento. I primi passi compiuti da Sport Management sono significativi ma sono solo il punto di partenza di un percorso che cambierà davvero il volto delle piscine. Dentro ad un comparto, quello del Parco al Po, che insieme campeggio, alle Colonie Padane, alla navigazione fluviale, sta rinascendo e sta diventando sempre più attrattivo dal punto di vista ambientale, sportivo, turistico e del tempo libero.

Siamo molto soddisfatti di poter finalmente far conoscere anche a Cremona i servizi offerti da Sport Management – è stata la dichiarazione del Presidente della società veronese Sergio Tosi – e la qualità della nostra azienda. La struttura, ne sono convinto, diventerà presto un vero e proprio punto di riferimento per tutti gli amanti dello sport e delle discipline natatorie. Con l’occasione ringrazio l’Amministrazione Comunale per la collaborazione, il Sindaco, l’assessore allo Sport e tutti gli uffici del Comune di Cremona. La mia speranza è anche quella di poter portare presto una delle nostre eccellenze come la Pallanuoto Banco Bpm Sport Management (formazione che milita nel campionato di serie A1 maschile) a Cremona per un’esibizione o magari per una partita ufficiale”.

Piscina, il progetto di rilancio per lo sport e per tutti i cittadini

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone