Turismo 2017: la chiusura dell’Ibis incide sugli arrivi in strutture, ma i turisti sono in crescita. E all’Infopoint vetrina touch e telecamera intelligente

Se da una parte la chiusura per oltre metà dell’anno 2017 dell’hotel Ibis (poi riaperto grazie a B&B hotel) incide in negativo sul numero degli arrivi nelle strutture ricettive della città, dall’altra il trend a parità di posti disponibili e i dati degli accessi all’Ufficio turistico dimostrano un continuo incremento dei flussi turistici a Cremona. Con ulteriori possibilità di crescita, stimolata anche dalle azioni che verranno attuate grazie ad un altro bando regionale vinto dall’Infopoint di Cremona che porterà in città risorse e novità importanti. 



IL RAPPORTO SUL TURISMO

Nel 2017 in tutte le 79 strutture ricettive del capoluogo (10 alberghiere e 69 extralberghiere, quest’ultime in aumento rispetto al 2016) sono stati registrati 59.903 clienti, 62% di questi italiani e 38% stranieri. Rispetto all’anno precedente i turisti che arrivano nelle strutture cittadine sono diminuiti del 14%, mentre quelli che soggiornano del 6%, una flessione dovuta alla chiusura per almeno 6 mesi della struttura alberghiera Ibis che riusciva a soddisfare comitive di turisti molto numerose, al contrario di altre strutture. A dimostrazione di questo, da settembre (mese della riapertura della struttura di via Mantova da parte della catena B&B Hotel) si registra un incremento medio fino alla fine dell’anno del 3,5% dei clienti.

Non solo, facendo un paragone tra i due anni, si registra un incremento dei turisti  del 23% nelle strutture alberghiere a quattro stelle (arrivi e pernottamenti) e del 36% degli arrivi e del 25% dei pernottamenti nelle strutture ricettive extra albeghiere (B&B, alloggi turistici e agriturismi). Segno meno solo per le strutture alberghiere a tre stelle (categoria proprio dell’hotel Ibis) sia per quanto riguarda gli arrivi (-52%), sia per quanto riguarda i pernottamenti (-46%).

Aumentano, invece, i giorni di permanenza media in città dei turisti che passano da 1,9 a 2 giorni

I FLUSSI ALL’INFOPOINT

Sono in crescita i flussi turistici registrati presso l’Infopoint, punto di informazione e di servizi nel cuore di Cremona, in capo al Comune capoluogo da giugno 2016. Nel 2016 si sono presentate all’ufficio turistico 49.631 persone, nel 2017 53.778 con un incremento dell’8,3%. Molto positivi anche i primi tre mesi del 2018 con un incremento sugli stessi mesi del 2017 di 9,4%.
Gli investimenti del Comune, in sinergia con la Camera di Commercio, in termini di personale, di progettualità e di servizi stanno portando dei risultati significativi.

2016

GEN

FEB

MAR

APR

MAG

GIU

LUG

AGO

SET

OTT

NOV

DIC

TOT

ITA

1.345

828

2.250

3.660

2.344

1.128

734

996

985

1.897

22.223

1.427

39.817

STRAN.

253

245

717

813

1.208

1.028

1.332

1.307

1.285

1.135

355

136

9.814

TOT

1.598

1.073

2.967

4.473

3.552

2.156

2.066

2.303

2.270

3.032

22.578

1.563

49.631

2017

GEN

FEB

MAR

APR

MAG

GIU

LUG

AGO

SET

OTT

NOV

DIC

TOT

ITA

1.295

852

2.506

3.798

2.889

1.505

940

1.378

1.475

2.712

22.980

1.653

43.983

STRAN.

161

204

300

929

1.066

1.171

1.099

1.424

1.523

1.352

394

172

9.795

TOT

1.456

1.056

2.806

4.727

3.955

2.676

2.039

2.802

2.998

4.064

23.374

1.825

53.778

2018

GEN

FEB

MAR

APR

MAG

GIU

LUG

AGO

SET

OTT

NOV

DIC

TOT

ITA

1.384

918

2.432

4.734

STRAN.

170

307

608

1.085

TOT

1.554

1.225

3.040

5.819

LE NOVITA’: VETRINA TOUCH E TELECAMERA INTELLIGENTE

Mentre è in arrivo il nuovo sito del turismo di Cremona, realizzato in sinergia con Regione Lombardia e con Explora, l’Infopoint ha vinto un altro bando importante. Su 75 proposte arrivate in Regione, infatti, il progetto del Comune di Cremona dal titolo ‘Cremona Infopoint: hub del territorio’ è stato giudicato positivamente. Due le azioni che verranno attuate, finanziate da Comune e Regione per un totale di 92.023,00: la riqualificazione dell’illuminazione con conseguente miglioramento estetico e riduzione dei consumi e l’implementazione della dotazione tecnologica. All’Infopoint, infatti, dopo la vetrina sonora, ci sarà la vetrina interattiva touch screen che consentirà di erogare informazioni turistiche 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, anche nei periodi di chiusura dell’Ufficio, semplicemente toccando l’apposito schermo. Non solo, l’Infopoint sarà dotato di una telecamera intelligente che consentirà di contare i visitatori e di rielaborare i dati in maniera automatica. Non si tratta di un sistema di profilazioni per ovvi motivi di privacy, ma di uno strumento statistico che andrà a misure gli accessi all’Infopoint singoli o in gruppo e ad individuare il range di età e di etnia.

Davvero l’Infopoint sta facendo un salto in avanti in termini di servizi, di promozione internazionale e di riferimento per il territorio e per gli operatori. In sinergia con Regione e Camera, sempre in interazione con la parte di cultura e di eventi, Cremona sta crescendo in qualità e quantità. Ma non ci fermiamo. Siamo sempre al lavoro per nuovi stimoli e nuovi progetti che possano far crescere l’incoming a beneficio del tessuto economico locale, di tutta la città e il territorio. 

Turismo, gli arrivi continuano a crescere: +4% nel 2016

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone