Proponiamo il Centro di riutilizzo all’ex Mercato Ortofrutticolo. Porta a porta, ora confronto sul Pef: verso una diminuzione dei costi

In Giunta abbiamo lanciato il ‘Centro del Riutilizzo della città di Cremona’ all’ex Mercato Ortofrutticolo, in accordo con l’attuale proprietario, AEM Cremona Spa. Per il progetto approvato (del costo di 70.216 euro) viene richiesto un contributo alla Regione di 49.151,00 euro grazie alla partecipazione ad un apposito bando.

Il nuovo piano dei rifiuti urbani prevede, nella stessa area, anche una piazzola ecologica attrezzata in modo tale da creare una sinergia che consentirà ai cittadini di decidere e collocare opportunamente gli oggetti riutilizzabili e quelli a fine vita. In un’ottica di solidarietà, la gestione del centro verrà preferibilmente affidata ad associazioni o cooperative sociali. Un progetto che si sposa in modo ottimale con il nuovo modello di porta a porta che vedrà l’eliminazione di campane e cassonetti dell’indifferenziata.

In Giunta anche le modifiche al regolamento per i servizi di nettezza urbana, alla luce dell’estensione a tutto il territorio comunale del sistema di raccolta differenziata porta a porta. Particolare attenzione è posta al decoro cittadino ed in tal senso sono previsti obblighi per chi usufruisce del suolo pubblico in occasione di manifestazioni di forte richiamo, di spettacoli viaggianti, delle stesse aree mercatali. Sempre nell’ottica di una riduzione della produzione dei rifiuti, si chiederà agli organizzatori delle manifestazioni di adottare misure sostenibili dal punto di vista ambientali, quali l’utilizzo di stoviglie e contenitori riciclabili e riutilizzabili e di attuare il sistema di raccolta differenziata.

Saranno coinvolte figure nuove, quali gli agenti ambientali che, insieme a guardie ecologiche volontarie e agenti della Polizia Locale, attueranno un’azione di controllo e sensibilizzazione della cittadinanza verso atteggiamenti virtuosi e consoni alla tutela del decoro della città. Le modifiche al regolamento, dopo l’approvazione in Giunta, passano ora alla competente commissione consiliare, per approdare poi in Consiglio al quale spetta l’approvazione definitiva.

Stiamo continuando, intanto, gli approfondimenti sul Piano Economico Finanziario e le elaborazioni delle tariffe della Tari per l’anno 2015 che, anche accogliendo le linee guida approvate dal Consiglio comunale lo scorso 9 marzo e dopo le opportune condivisioni anche nelle commissioni preposte, verranno approvati con attente considerazioni sui costi, sull’equità dell’applicazione, sull’efficienza ed efficacia del sistema, in modo da diminuire il costo complessivo del servizio rispetto al 2014.

Il nuovo modello di raccolta sarà oggetto di un’informativa nella Commissione Ambiente, Salute, Mobilità e Beni Comuni, presieduta da Francesca Pontiggia, in programma venerdì 8 maggio alle ore 17.30. Entro fine mese è infine prevista anche la convocazione della prima riunione dell’Osservatorio Rifiuti.

Sport e cultura, biglietto di ingresso ai musei ridotto a chi partecipa alle grandi manifestazioni sportive

Sport e promozione culturale. Abbiamo approvato in Giunta l’applicazione del biglietto cumulativo ridotto di ingresso ai musei civici in occasioni delle principali manifestazione sportive del 2015. Come già avvenuto lo scorso anno in occasione della Maratonina, per incentivare e valorizzare il patrimonio culturale cittadino, per tutto l’anno 2015, in occasione di manifestazioni sportive nazionali ed internazionali, agli atleti ed ai loro accompagnatori, sarà proposto un biglietto cumulativo ridotto di importo di 10,00 euro (al posto di 17,00 euro) che consentirà l’accesso al Museo del Violino, al Museo Civico Ala Ponzone e al Museo Archeologico. Qualora il visitatore non intendesse comprendere anche la visita al Museo del Violino, vi sarà un biglietto con la tariffa ridotta a 5,00 euro per accedere al Museo Civico Ala Ponzone e al Museo Archeologico. Questa iniziativa si inserisce nel percorso che abbiamo intrapreso per aumentare l’appetibilità del sistema museale cittadino anche tra i partecipanti alle varie manifestazioni sportive organizzate a Cremona, unendo così sport e cultura.

PRIMO ELENCO DI MANIFESTAZIONI SPORTIVE

1) 1° Cremona Triathlon Cross Country del 22 marzo 2015
2) 68° Coppa Dondeo di Ciclismo del 6 aprile 2015
3) 6° Duathlon Sprint Torrazzo del 12 aprile 2015
4) 49° Circuito del Porto del 3 maggio 2015
5) Harlem Globe Trotter del 4 maggio 2015
6) Campionato Mondiale Rugby U20 Finali del 20 giugno 2015
7) 17° Triathlon Sprint Città di Cremona del 6 settembre 2015
8) 13° Campagne e Cascine del 3-4 ottobre 2015
9)  14° Meeting dei Memorial del 4 ottobre 2015
10) 14° Maratonina di Cremona del 18 ottobre 2015

Con Cambonino,
via agli incontri
nei quartieri

Partono dal Cambonino gli incontri pubblici di Gianluca Galimberti nei vari quartieri della città. L’appuntamento con il candidato del progetto civico ‘Fare nuova la città’ alle comunali di Cremona, è organizzato per lunedì 13 gennaio alle ore 20 al luogo di ritrovo del comitato di quartiere 4, ovvero una sala dell’oratorio di piazza Aldo Moro. Verranno affrontati problemi, difficoltà e progettualità del vivere in un quartiere periferico. Importante sarà l’esperienza portata da alcuni residenti.