“Più cultura equivale a più turismo e commercio”

“Cultura è un cambiamento di mentalità. Capacità di accogliere novità, multiculturalità, alterità”, così Gianluca Galimberti, candidato sindaco della coalizione di centrosinistra ha esordito all’incontro ‘Cultura che fare?’, organizzato al cinema Chaplin nella serata di lunedì 14 aprile.”La cultura – ha proseguito – sta nel cuore di una collettività, è investimento sui contenuti e sulla crescita delle persone, è costruzione di bellezza”.
Spazi per alta formazione e creatività, coordinamento tra realtà esistenti sul territorio per un sistema teatrale e un sistema museale davvero integrato ed efficiente, alcuni dei temi affrontati da Gianluca Galimberti. “Più cultura – ha detto – equivale a più turismo e più commercio per cui abbiamo proposte concrete, tra cui una programmazione puntuale e diffusa nel corso di un anno e nel territorio”. Affrontata anche la questione dei cinema in città. “E’ necessario un confronto con chi, ad esempio, si occupa di cinema da molti anni per insieme pensare al futuro di questi importanti spazi in città”, ha concluso il candidato sindaco.
Al termine dell’intervento di Gianluca Galimberti è stato proiettato il nuovo spot elettorale e il film ‘Capitale Umano’ di Virzì.