Il centrosinistra ha scelto La sfida è Galimberti-Perri

La proclamazione di Gianluca Galimberti a candidato sindaco di coalizione dopo le primarie, vinte con il 71% dei voti, in evidenza sui giornali locali. La Provincia apre l’edizione di lunedì 24 febbraio , titolando in prima ‘Il centrosinistra ha scelto. La sfida è Galimberti-Perri”. “Il professore contro l’ex campione di canoa – scrive Gilberto Bazoli a pagina 9 – il nome che si sta facendo conoscere contro quelli che tutti conoscono già. Alle elezioni amministrative del 25 maggio sarà Gianluca Galimberti, 45 anni, insegnante di fisica al liceo scientifico Aselli, ricercatore all’Università Cattolica di Brescia, il principale sfidante di Oreste Perri, sindaco uscente che si ripresenta alla guida del centrodestra”.
“Galimberti – continua Bazoli – davanti in tutti i 17 seggi, la sua vittoria non è mai stata in discussione. Segno che, probabilmente, non c’è stata l’erosione di consensi nel Pd che qualcuno aveva ipotizzato”.
La notizia anche su Cremonaoggi, in apertura con il titolo: “2327 votanti. Galimberti vince con il 71%”, sull’Inviato Quotidiano e sulle altre testate locali.

Scarica pdf pagina della Provincia
Vai all’articolo di Cremonaoggi
Vai all’articolo dell’Inviato

Anche il quotidiano La Repubblica, nell’edizione milanese, riporta la vittoria di Galimberti alle primarie.

Scarica il pdf della pagina de La Repubblica 

Diretta primarie, oltre 2.200 votanti alle 20

Alle 20

Alle primarie del centrosinistra hanno votato oltre 2.200 persone. Il dato raccolto poco prima delle 20. I risultati in diretta sulla pagina Facebook e su Twitter di Gianluca Galimberti.

Alle 18.30

Terzo dato sull’affluenza alle primarie. Gli organizzatori hanno contato circa 2mila voti intorno alle 18.30. Seggi aperti fino alle 20.

Alle 17

Il secondo dato sull’affluenza ai seggi delle primarie del centrosinistra: 1.643 votanti dalle 8 della mattina alle 17 di questo pomeriggio.

Alle 12

Ecco il primo dato sull’affluenza. Alle 12 in punto hanno votato 891 persone nei diciassette seggi cittadini che rimangono aperti fino alle 20 di stasera.

Il voto

Gianluca Galimberti ha votato all’Arci intorno alle 8.30 della mattina. Il seggio di via XX settembre è uno dei diciassette allestiti in città per la scelta del candidato sindaco del centrosinistra. Si vota dalle 8 alle 20. I candidati sono Galimberti di ‘Fare nuova la città’, Rosita Viola di Sel e Paolo Carletti del Psi. E’ la prima volta che i cremonesi possono scegliere il candidato sindaco.

Guarda dove puoi votare

Sui giornali le primarie

Sui giornali La Provincia del 22 febbraio e Mondo Padano del 21 febbraio l’annuncio delle primarie del centrosinistra. Il settimanale, da parte sua, con un articolo firmato da Federico Centenari si concentra sull’affluenza ai seggi, titolanto “Il vero nemico è l’astensionismo”. La Provincia il giorno prima delle primarie riporta a pagina 16 la notizia titolata “Il centrosinistra si allarga” sulla posizione del partito di Tabacci.
Anche Cremonaoggi pubblica seggi e dettagli sulla votazione di domenica: “Ecco quando, dove e come votare”. Notizia e appelli al voto anche sul settimanale gratuito Il Piccolo.

Scarica il pdf della pagina della Provincia
Scarica il pdf della pagina di Mondo Padano
Vai all’articolo di Cremonaoggi
Scarica il pdf della pagina del Piccolo

Nel centrosinistra c’è voglia di rivincita

Il quotidiano nazionale, nell’edizione milanese, parla delle primarie del centrosinistra a Cremona. Nell’articolo la presentazione delle consultazioni di coalizione per il sindaco in tre città lombarde amministrate attualmente dal centrodestra: Bergamo, Pavia e Cremona. “Nella città delle tre ‘T’ – si legge sul quotidiano – i candidati non potevano non essere tre. Il Pd appoggia una creatura del mondo civico, il 45enne ricercatore universitario Gianluca Galimberti, un passato nell’Azione Cattolia. Negli anni scorsi insieme ad altri (“Gente comune e professionisti, specialmente moltissimi giovani”, ci tiene a ribadire) aveva messo su il laboratorio Partecipolis, da lì l’idea di trasformarsi in una lista civica (‘Fare nuova la città’) “che cerca di parlare a tutti, in modo anche trasversale, partendo dai problemi e finendo con le idee”.

Scarica pdf della pagina de La Repubblica