Giorno della Memoria:
‘Insieme costruire futuro’

"Oggi – dichiara il candidato di 'Fare nuova la città' - facciamo memoria di chi con la sua vita ci ha dato la possibilità di vivere tempi di pace e di democrazia".



Nel Giorno della Memoria, in ricordo delle vittime della Shoah, Gianluca Galimberti, candidato alle primarie del centrosinistra di ‘Fare nuova la città’, interviene citando due testi di Dietrich Bonhoeffer, impiccato in un campo di concentramento nazista nel 1945.

“Bonhoeffer – ricorda Galimberti – scriveva: ‘Per chi è responsabile, la domanda ultima non è: come me la cavo eroicamente in questo affare, ma: quale potrà essere la vita della generazione che viene’ e ancora: ‘Il mio futuro personale è diventato ai miei occhi del tutto secondario di fronte a quello generale; ma del resto l’uno e l’altro sono strettamente collegati. Così spero che potremo discutere di nuovo insieme i nostri progetti per il futuro’. Oggi – dichiara il candidato di ‘Fare nuova la città’ – facciamo memoria di chi con la sua vita ci ha dato la possibilità di vivere tempi di pace e di democrazia. Oggi ricordiamo l’importanza di agire con responsabilità, pensando a chi verrà dopo di noi. Oggi ricordiamo che il destino di ognuno è strettamente legato a quello di tutti. Oggi ricordiamo il dovere che noi tutti abbiamo: imparare a sperare insieme e insieme costruire il futuro”.


Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone