‘Fare nuova la città’
ha incontrato i collaboratori

Momento operativo con le persone che hanno dato la propria disponibilità a dare una mano al progetto



Primo incontro con i collaboratori di ‘Fare nuova la città’. Circa quaranta persone hanno partecipato al momento organizzato nella sala Ial Cisl dal progetto civico che sostiene Gianluca Galimberti alle primarie civiche del centrosinistra, in programma il 23 febbraio. “Le scelte che vogliamo fare devono già rappresentare una proposta politica – ha esordito Gianluca Galimberti – L’idea è quella di dare gambe forti in termini di struttura a un progetto civico. Ciò corrisponde a un’idea di società che deve arrivare, anche dentro logiche di confronto serio fra opinioni diverse, a percorsi e proposte unitari. Una società civile che non esclude i partiti consapevoli che occorrono tempi nuovi”.

“Anche il metodo è sostanza politica – ha proseguito il candidato di ‘Fare nuova la città’ – Dobbiamo giocare questi mesi su un grande progetto e sull’idealità di concretezza. Ciò che è da trovare è una visione di futuro: dobbiamo immaginarci domani, interpretando l’oggi con competenza. Non ci sono idee senza concretezza, ma non c’è concretezza senza una progettualità. Non ci interessa la polemica, il ‘fare politichese’. A noi interessa dire che bisogna avere un progetto”.

“C’è anche una questione di stile – ha concluso Galimberti – Dobbiamo raccontare un nuovo modo di fare la polis, lo stile mite di chi sa che c’è uno scopo da raggiungere. Uno scopo che è il bene comune, non la poltrona. La mitezza è la fonte di una democratica partecipazione in città”.

A seguire, collaboratoti e staff si sono divisi in gruppi operativi e hanno individuato piccole, ma importanti attività per favorire promozione, partecipazione e sostegno a Gianluca Galimberti e a ‘Fare nuova la città’ in vista dei prossimi appuntamenti elettorali.

Se vuoi collaborare anche tu clicca qui


Galleria fotografica


Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone