“Apparentamenti al ballottaggio? Ci rivolgeremo agli elettori”

Ultimo confronto in tv prima del voto. I candidati sindaco alla Piazza di Cremona1. Galimberti: "Apparentamenti al ballottaggio? Ci rivolgeremo agli elettori sui contenuti"



Gianluca Galimberti alla Piazza di Cremona1 per l’ultimo confronto in tv tra candidati sindaci. “Questa campagna – ha esordito Galimberti in studio – è stata molto arricchente perché incontrare sofferenze e speranze delle persone arricchisce. E’ stata una campagna sobria e trasparente, condotta con metodo, senza mai alzare i toni”.
A seguire il candidato sindaco è intervenuto sulle prima cose da fare nei primi 100 giorni (“patto per il lavoro con Expo e Polo Tecnologico, piano per edilizia, semplificazione macchina comunale, piano manutenzione e implementazione fondo solidarietà”), Expo (“Mettere subito testa e soldi dentro al progetto di sicurezza alimentare”), dichiarazioni di Nichi Vendola (“La mia vita testimonia ciò in cui credo. La coalizione è coesa. Ci sono molte cose che ci uniscono: lotta alla corruzione, sviluppo, ripartire dai più fragili. Siamo uniti nel voler operare per il bene della città e siamo pronti a governare Cremona”).
Se si andrà al ballottaggio? “Nessun apparentamento – ha detto Galimberti – Ci rivolgeremo agli elettori sui contenuti”.
Infine, innalzamento delle rette (“La Giunta ha fatto dei danni non programmando le rette”) e spegnimento dell’inceneritore (“Siamo per un piano industriale serio”).

Foto di Francesco Sessa

Share on Facebook33Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone