Al circolo Po del Pd:
‘Politica è un valore’

Gianluca Galimberti, candidato alle primarie del centrosinistra di 'Fare nuova la città', nella serata di giovedì ha partecipato ad un incontro al circolo Po del Pd.



Gianluca Galimberti, candidato alle primarie del centrosinistra di ‘Fare nuova la città’, nella serata di giovedì ha partecipato ad un incontro al circolo Po del Pd. Introdotto dal coordinatore del circolo (“Pensiamo che Gianluca possa essere la persona che aggrega gli elementi per rinnovare Cremona”) e dalla capogruppo dei democratici in consiglio comunale Maura Ruggeri (“Con questa Giunta Cremona sempre più ai margini”), Gianluca Galimberti ha esordito sul ruolo della politica: “Siamo qui tutti perché crediamo che la politica sia un valore. Riconoscere perché facciamo queste cose è importante”.

Galimberti_000A seguire, intervento mirato sul quartiere. “Un mio amico del quartiere Po – ha detto Galimberti – mi ha detto che il quartiere è cambiato e che è più difcile viverci rispetto a dieci anni fa. L’evoluzione di questo quartiere è immagine dell’evoluzione di una città, immagine della situazione demografca cremonese. Invecchiamento della popolazione, crescita di stranieri, fenomeno delle cosiddette bande giovanili. Non basta più dire che non ci sono soldi, perché la conseguenza non può essere la rassegnazione che determinerà comunque tra qualche anno una richiesta maggiore di fondi”. Urbanizzazione, Parco del Morbasco e rapporto con il fume Po, le altre tematiche sollevate. “Cremona si dimentica spesso di essere in mezzo ad un territorio che, dal punto di vista ambientale e economico, racconta di unicità”, ha dichiarato il candidato di ‘Fare nuova la città’.

“Per risolvere la concretezza quotidiana bisogna avere una visione di insieme e di prospettiva – ha concluso Galimberti – Questa visione non si recupera con una persona sola, ma attraverso l’incontro tra partecipazione civica e partecipazione strutturata in partiti”.
A seguire, interventi di alcuni presenti su riqualifcazione di viale Po, mobilità, azioni del Comune in base ai poteri forti, liuteria come artigianato artistico e come traino del rilancio della città, ruolo dei comitati di quartiere.


Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone